• home
  • Chi Siamo
  • catalogo
  • e-book
  • ricerca
  • acquisti
  • distribuzione
  • eventi
  • contatti
  • ricerca

E' l'indirizzario dei clienti a cui mandiamo via email notizia delle novità editoriali. Gli iscritti al Club dei Lettori godono di offerte promozionali a loro rivolte e dello sconto del 15% su tutti i titoli in catalogo (sconto non cumulabile con altri sconti), a condizione che l'ordine sia effettuato attraverso il sito web. Per iscriversi al club dei Lettori inserire di seguito il proprio indirizzo email. Inviandolo si acconsente al trattamento dei dati personali ai sensi del D.lgs. 196/2003.

Inserisci il tuo indirizzo:
copia qui il testo di verifica



collane

copertina libro

Dionigi
MISTICA TEOLOGIA E EPISTOLE I-V

ISBN: 9788870946970
dimensioni: 125 x 195 mm
rilegatura: brossura
collana: I Talenti
pagine: 288
anno: 2011

€ 28,00

La Mistica teologia è un sintetico trattato di metafisica con finalità mistica: conoscere Dio non come si manifesta e rivela nel creato e nella Scrittura, ma come è in sé stesso, l’increato, l’infinito che trascende tutte le determinazioni, dissimile da tutte le altre realtà. Per questo l’intelletto umano deve negare dapprima tutte le affermazioni su Dio che ne sottolineano la somiglianza con il creato, ma poi anche tutte le negazioni perché tutte le realtà sono partecipazioni divine e pertanto esistono in Dio in modo eminente. Abbandonata ogni affermazione e negazione determinata, in tale nescienza l’intelletto umano conosce sovraintellettivamente l’Inconoscibile, ossia si è disposto a essere elevato dalla grazia all’esperienza mistica della comunione con Dio.
La traduzione con testo greco a fronte è accompagnata da quella delle principali Lettere di Dionigi che chiariscono alcuni punti del trattato, da un’introduzione alla struttura dell’opera e alla figura del suo misterioso autore e da un commento filosofico che presenta la chiave interpretativa del trattato, ne spiega insieme alle note al testo i passaggi complessi e lo contestualizza all’interno della storia del pensiero antecedente e successivo a Dionigi sia occidentale (neoplatonismo pagano e filosofia patristica, bizantina e medievale, rinascimentale e oltre) sia orientale (ermetismo e filosofie indiana, giudaica e islamica). Anche al lettore non specialista è così resa possibile la comprensione di uno scritto che costituisce un esempio paradigmatico e di perenne attualità di mistica speculativa, suggestivo per tutti e particolarmente per il cristiano che, in quanto chiamato alla santità, trova un itinerario di approfondimento razionale della propria fede spinto sino ai limiti invalicabili dell’intelligenza umana in quanto finalizzato ad aprire la sua anima al dono della grazia santificante.
Prima edizione italiana con testo critico greco e traduzione a fronte.
Introduzione, Commento filosofico, Bibliografia, Note e Traduzione di Matteo Andolfo.

Dionigi - Detto comunemente l’Areopagita: è nominato negli Atti degli Apostoli come uno dei convertiti da san Paolo nel corso della sua predicazione ad Atene presso l´Areopago.
L´autore della Mistica teologia e de I nomi divini è un cristiano vissuto tra il V e il VI sec. d. C., probabilmente originario della Siria, sicuramente di solida formazione neoplatonica. Questi assume l’identità dell´Areopagita per dare maggiore prestigio ai suoi scritti e per attribuire già ai primi cristiani la rigorosa e articolata visione neoplatonica della realtà. Siamo comunque di fronte a un Autore di grande levatura, i suoi scritti si distinguono per la bellezza speculativa e la forza attrattiva dell’esposizione sistematica della verità cristiana.