• home
  • Chi Siamo
  • catalogo
  • e-book
  • ricerca
  • acquisti
  • distribuzione
  • eventi
  • contatti
  • ricerca

E' l'indirizzario dei clienti a cui mandiamo via email notizia delle novità editoriali. Gli iscritti al Club dei Lettori godono di offerte promozionali a loro rivolte e dello sconto del 15% su tutti i titoli in catalogo (sconto non cumulabile con altri sconti), a condizione che l'ordine sia effettuato attraverso il sito web. Per iscriversi al club dei Lettori inserire di seguito il proprio indirizzo email. Inviandolo si acconsente al trattamento dei dati personali ai sensi del D.lgs. 196/2003.

Inserisci il tuo indirizzo:
copia qui il testo di verifica



titoli suggeriti
Massimo Negrelli
LA CARITÀ SEGRETA
Il beato Giuseppe Girotti O. P. martire
Reginaldo Pizzorni
AMORE E CIVILTÀ
Reginaldo Pizzorni
GIUSTIZIA E CARITÀ
Libro non disponibile (145).
Renzo Puccetti, Giorgio Maria Carbone, Vittorio Baldini
PILLOLE CHE UCCIDONO
Quello che nessuno ti dice sulla contraccezione - Seconda edizione ampliata e aggiornata
Giorgio Maria Carbone
L´EMBRIONE UMANO: QUALCOSA O QUALCUNO?
Quarta edizione ampliata e aggiornata
collane

copertina libro

Giorgio Maria Carbone
MA LA PIÙ GRANDE DI TUTTE È LA CARITÀ

ISBN: 9788870947557
dimensioni: 125 x 195 mm
rilegatura: brossura
collana: Anagogia
pagine: 416
anno: 2010

€ 20,00

Molti sono convinti che la carità sia il fare l’elemosina, oppure consista nell’altruismo o nella solidarietà.

Per sapere davvero cos’è la carità, occorre andare alle fonti: alla rivelazione biblica. Scopriamo così che essa è anzitutto l’identità stessa di Dio: Dio è amore (1 Gv 4,8), letteralmente agape. Essa è poi l’amore con cui Dio ci ama e che rende noi capaci di amare lui e il prossimo: Poiché io ho amato voi, anche voi amatevi gli uni gli altri (Gv 15,12). Donando a noi la carità, Dio ci fa partecipi della sua stessa potenza di amore, elevando la nostra volontà e rendendo noi capaci di amare realmente nel modo in cui lui ama.

Vivere questa virtù teologale, con le sue manifestazioni di gioia, benevolenza, elemosina, servizio e apostolato, sembra quindi l’unico modo ragionevole di corrispondere a quell’amore così grande che abbiamo ricevuto.

L’aspetto originale di queste pagine è tentare di fondare la teologia morale sulla teologia dogmatica: la virtù della carità sulla teologia trinitaria e delle missioni divine, e presentare la sequela di Cristo come divinizzazione della persona umana.

 

Giorgio Maria Carbone - Nato a Napoli il 28 ottobre 1969. È frate domenicano e sacerdote. Ha conseguito la Laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Genova (1991), il Dottorato in Teologia presso la Pontificia Università “San Tommaso d’Aquino” in Roma (2003) e il Diploma di perfezionamento in bioetica presso la Facoltà di Medicina del Policlinico Gemelli di Roma (2001).
È professore stabile di Bioetica, Antropologia Teologica e Teologia morale presso la Facoltà di Teologia di Bologna.
Attualmente collabora con diverse istituzioni: è membro della redazione della rivista di filosofia e teologia Divus Thomas (Bologna), è membro corrispondente estero della rivista di teologia La vie spirituelle (Editions du Cerf, Paris), è membro del comitato scientifico dell’Istituto Veritatis Splendor di Bologna; è membro del Comitato Etico dell’Istituto ospedaliero di ricerca e cura Rizzoli di Bologna.
Dal gennaio 2006 è direttore editoriale di Edizioni Studio Domenicano.
È autore di più di cinquanta pubblicazioni di carattere scientifico e specialistico e collabora con alcuni quotidiani e mensili a diffusione nazionale.