• home
  • Chi Siamo
  • catalogo
  • e-book
  • ricerca
  • acquisti
  • distribuzione
  • eventi
  • contatti
  • ricerca

E' l'indirizzario dei clienti a cui mandiamo via email notizia delle novità editoriali. Gli iscritti al Club dei Lettori godono di offerte promozionali a loro rivolte e dello sconto del 15% su tutti i titoli in catalogo (sconto non cumulabile con altri sconti), a condizione che l'ordine sia effettuato attraverso il sito web. Per iscriversi al club dei Lettori inserire di seguito il proprio indirizzo email. Inviandolo si acconsente al trattamento dei dati personali ai sensi del D.lgs. 196/2003.

Inserisci il tuo indirizzo:
copia qui il testo di verifica



collane

copertina libro

Louis Chardon
UNA MEDITAZIONE AL GIORNO SULLA PASSIONE DI GESÙ

ISBN: 9788870945287
dimensioni: 140 x 210 mm
rilegatura: brossura
collana: Domenicani
pagine: 424
anno: 2013

€ 20,00

Capolavoro della letteratura cristiana, si compone di 366 meditazioni molto brevi, una per ogni giorno dell’anno.
Ogni meditazione inizia con una riflessione su di un versetto del Vangelo della Passione e termina o con uno slancio affettivo che si propone di accendere in noi un amore di carità più intenso o con degli interrogativi che vogliono scuoterci dal torpore spirituale.
Le meditazioni hanno un duplice obiettivo: assimilare la nostra volontà e la nostra vita alla volontà e alla vita di Dio; insegnarci l’arte di meditare. Infatti, già dopo aver seguito il testo di Chardon per una trentina di giorni, il lettore ha appreso un metodo molto facile per meditare.
Introduzione e Traduzione di Giorgio Maria Carbone.

Louis Chardon - Fu frate domenicano e sacerdote. Nato nei primi giorni del marzo del 1595 a Clermont-de-l´Oise, a 70 km a nord di Parigi, compì i suoi studi universitari a Parigi. Affascinato dalla vita interiore e dalla preghiera e conosciuto l´Ordine dei Predicatori, entrò nel Convento domenicano dell´Annonciation a Parigi nel maggio del 1618, a ventitré anni. Entrando nella vita religiosa cambiò nome: lasciò il nome di battesimo Jean e assunse quello di Louis. Divenuto poi sacerdote, si dedicò alla formazione dei giovani frati e alla predicazione. A partire dal 1645 fu uno dei più apprezzati confessori e direttori spirituali di Parigi. Scrisse anche varie opere, tra cui si segnalano La Croce di Gesù e Una meditazione al giorno sulla Passione di Gesù. Queste opere rilevano la sua profondità spirituale, la solidità della sua formazione teologica (conosce a fondo il pensiero di molti Padri della Chiesa, tra cui Origene, e si rifà frequentemente all´insegnamento di Tommaso d´Aquino). Morì a Parigi il 17 agosto 1651. Oggi è considerato uno dei maggiori mistici francesi.