• home
  • Chi Siamo
  • catalogo
  • e-book
  • ricerca
  • acquisti
  • distribuzione
  • eventi
  • contatti
  • ricerca

E' l'indirizzario dei clienti a cui mandiamo via email notizia delle novità editoriali. Gli iscritti al Club dei Lettori godono di offerte promozionali a loro rivolte e dello sconto del 15% su tutti i titoli in catalogo (sconto non cumulabile con altri sconti), a condizione che l'ordine sia effettuato attraverso il sito web. Per iscriversi al club dei Lettori inserire di seguito il proprio indirizzo email. Inviandolo si acconsente al trattamento dei dati personali ai sensi del D.lgs. 196/2003.

Inserisci il tuo indirizzo:
copia qui il testo di verifica



collane

collana8.jpg


Chiunque abbia un lavoro sa che lavorare è anche un po´ soffrire. Ciò che dovrebbe dare il pane quotidiano, e con esso un po´ di pace, dà invece ansie, umiliazioni, amarezze, dolore fisico e, in casi estremi, la morte. Faciloneria e incompetenze; raccomandazioni e conflitti di interesse che distorcono la trasparenza, la meritocrazia e una salutare concorrenza; furto della proprietà intellettuale; prodotti e servizi immorali; perdita dei risparmi di una vita per crisi aziendali o epocali di cui nessuno sa dare spiegazione né tanto meno giustizia; precariato e disoccupazione; rinuncia agli affetti e speculare vuoto di affetti di chi viene sradicato dall´emigrazione; crisi dell´identità culturale, delle tradizioni locali e dei valori. Ne deriva un degrado della persona umana, prima dei singoli, poi di popolazioni intere, che un ottimo stipendio non potrà mai ripagare. E torna in mente la Genesi: con il sudore della fronte mangerai il pane.
Al fine di capire un po´ meglio i meccanismi che muovono l´economia e i fenomeni sociali all´origine di questi mali, abbiamo ideato Il pane quotidiano, una collana di divulgazione dei concetti fondamentali del mondo del lavoro e dell´impresa, che ci dà il pane quotidiano. Proveremo a identificare la mentalità e le idee sbagliate che impoveriscono l´uomo, le aziende e intere regioni del mondo e a fare luce sulla mentalità e sulle idee che si sono dimostrate, nel tempo, vincenti. Vogliamo capirne i meccanismi per essere un po´ più consapevoli e, se possibile, capaci di gestirli.
Esamineremo i molteplici volti dell´economia e dell´impresa compresi tra due estremi: da un lato la patologia, il banditismo e la distruttività di aziende o interi sistemi economici che prima o poi falliscono, con il loro strascico di drammatiche conseguenze sociali; dall´altro la fatica, sì, ma anche produttività, soddisfazione e prosperità delle imprese sane. Tra le righe, proveremo a capire in cosa consiste il loro successo; successo che istintivamente identifichiamo col denaro, che però non è tutto, perché non ripaga davvero dei sacrifici né può comprare tutto. Successo d´impresa, ma anche successo personale e progresso sociale: vogliamo capire come nasce, se è solo frutto del caso, di fortuna, dei soliti accordi tra potenti o se invece lo si può costruire in modo autonomo, con lealtà, dignità, tenacia e, sia pure tra mille difficoltà, in libertà.
Consapevoli della vastità e difficoltà di questo programma, lo affrontiamo con umiltà, contando sull´autorevolezza del professor Marco Vitale, che è economista di fama internazionale (www.marcovitale.it). È lui a coordinare l´intero progetto avvalendosi della collaborazione di altri illustri professionisti, docenti universitari e imprenditori che sono, in ordine alfabetico: Flavio Felice, Angelo Ferro, Giovanni Palladino, Gaspare Sturzo e Stefano Zamagni.