Bonum in communi

ISBN:9788870949919

Pagine:440

Dimensione:150 x 210

Soggetti:Filosofia

Anno:2019

Rilegatura:brossura

Prezzo del libro

30,00

Nell’odierno contesto storico-culturale, in cui non manca occasione per fare esperienza della pluralità delle forme del vivere umano, l’idea di una legge naturale, quale espressione delle costanti dell’umano, non sembra avere legittimo spazio. A partire da questa sfida, il presente volume intende proporre un itinerario di confronto che trova il suo interlocutore principale in Tommaso d’Aquino, aprendosi anche ad alcuni momenti della riflessione successiva. La diversità dei contributi trova la propria unità nel comune riportare a ciò che sta all’origine dell’umana socialità e dell’umano differire: l’apertura all’essere come tale.
Contributi di: Paolo Pagani, Damiano Simoncelli, Giacomo Samek Lodovici, Alberto Peratoner,  Francesco Fanti Rovetta, Emanuele Lepore, Antonio Petagine, Francesco Totaro, Carmelo Vigna.
Seguono saggi intorno a Jacques Derrida di Domenico Cambria, Alberto Anelli, Jérome de Gramont, Philippe Nouzille, Sergio Ubbiali.
Da ultimo saggi di Laurence Wuidar e Riccardo Zenobi.

Il Sole 24 Ore presenta Divus Thomas, Bonum in communi, curato da Damiano Simoncelli

La Nuova Bussola Quotidiana presenta Divus Thomas, Bonum in communi, curato da Damiano Simoncelli