Fernando Bellelli

Tutte le sue opere

Storia e vita dell'autore
Nato a Modena il 10 febbraio 1977 è presbitero dell’Arcidiocesi di Modena-Nonantola dal 08-06-2002. Già vicario parrocchiale presso le parrocchie B. V. Mediatrice e SS. Salvatore nella città di Modena, attualmente parroco di Portile e Vicario Foraneo del Vicariato della Pedemontana ovest dell’Arcidiocesi.Assistente del Settore Adulti di Azione Cattolica Italiana dell’Arcidiocesi di Modena-Nonantola.Presidente della AMA (associazione di mutua assistenza del clero secolare) – FACI della Arcidiocesi di Modena-Nonantola. È membro del Consiglio Presbiterale e del Collegio dei Consultori. Ha conseguito la licenza in Teologia Fondamentale presso la Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale di Milano il 19-09-2007, con una tesi dal titolo: “L’uso dell’analogia nella cristologia di H. U. Von Balthasar”. Attualmente è dottorando presso la Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale di Milano, con una tesi sul pensiero di Rosmini, in particolare riguardo alla coscienza.Svolge corsi presso la Scuola di Formazione Teologica “S. Bernardino Realino” della Diocesi di Carpi ed è docente invitato alla FTER per l’ISSRM. È Fellow del Rosmini Institute, ed è anche membro della Scuola di Anagogia di Bologna.Tra le sue pubblicazioni segnaliamo: Cristocentrismo e storia. L’uso dell’analogia nella cristologia di H. U. Von Balthasar, con prefazione di Pierangelo Sequeri, in «Divus Thomas» 1 (2008) pp. 344; Il fondamento anagogico dell’analogia come criterio di interpretazione della cristologia, in «Divus Thomas» 3 (2008), 193-204; Il simbolo come criterio di decriptazione della metafora: esemplificazione antropologica, in «Divus Thomas» 3 (2010), 153 – 163; Per essere ‘buona notizia’ oggi, in «Presbyteri» 45 (2011) n. 2, 115-124.

Tutte le opere presenti

Fernando Bellelli

Tommaso e Rosmini: il sapere dell’uomo e di Dio fra due epoche

€26,00

Fernando Bellelli

Cristocentrismo e storia

L´uso dell´analogia nella cristologia di Hans Urs von Balthasar

€26,00