• home
  • Chi Siamo
  • catalogo
  • e-book
  • ricerca
  • acquisti
  • distribuzione
  • eventi
  • contatti
  • ricerca

E' l'indirizzario dei clienti a cui mandiamo via email notizia delle novità editoriali. Gli iscritti al Club dei Lettori godono di offerte promozionali a loro rivolte e dello sconto del 15% su tutti i titoli in catalogo (sconto non cumulabile con altri sconti), a condizione che l'ordine sia effettuato attraverso il sito web. Per iscriversi al club dei Lettori inserire di seguito il proprio indirizzo email. Inviandolo si acconsente al trattamento dei dati personali ai sensi del D.lgs. 196/2003.

Inserisci il tuo indirizzo:
copia qui il testo di verifica



titoli suggeriti
Battista Mondin
LA TRINITÀ
Mistero d´amore. Seconda edizione
Aa. Vv.
IL MISTERO DI DIO UNO E TRINO
Prospettive teologiche sulla verità rivelata tra senso della realtà e senso della fede
Tommaso d´Aquino
LA SOMMA TEOLOGICA, EDIZIONE INTEGRALE
Volume 3 - Prima Pars, quaestiones 27-43
Marie-Vincent Bernadot
DALL´EUCARESTIA ALLA TRINITÀ
Meditazioni sull´Eucarestia - terza edizione
Roberto Coggi
IL MISTERO DI DIO UNO E TRINO
collane

copertina libro

Gregorio di Nazianzo
CINQUE DISCORSI TEOLOGICI

Sulla Trinità

ISBN: 9788870948653
dimensioni: 125 x 195 mm
rilegatura: brossura
collana: I Talenti
pagine: 320
anno: 2015

€ 30,00

Cinque Discorsi Teologici di Gregorio di Nazianzo sono il monumento perenne dell’indagine trinitaria, presentazione metodologica e sostanza del dogma. Li pronunziò a Costantinopoli nell’ostilità accanita di ariani e pneumatomachi. Gregorio è netto nelle idee e incisivo nella forma. Non si trattava di idee, si trattava della salvezza eterna. Soprattutto sullo Spirito Santo è stato risolutivo. Atanasio aveva impostato la dottrina, Basilio l’aveva perfezionata non senza reticenze, Gregorio la precisò in modo definitivo. Nei secoli successivi la ricerca teologica sullo Spirito Santo si è costantemente ispirata e confrontata con i Cinque Discorsi Teologici di Gregorio.

Testo critico di Paul Gallay
Introduzione, Traduzione, Commento e Note di Francesco Trisoglio
Prima edizione italiana con testo critico greco e traduzione italiana a fronte

Gregorio di Nazianzo - (329 ca. – 390 ca.) fu l’esemplare perfetto del monaco dotto. Aspirò alla perfezione tanto nella purezza dell’anima quanto nella cultura della mente. Rifuggì dalla gestione ecclesiale per una contemplazione che attingesse le vette della limpidezza. La Chiesa cattolica e la Chiesa ortodossa lo considerano uno dei maggiori Padri della Chiesa.