• home
  • Chi Siamo
  • catalogo
  • e-book
  • ricerca
  • acquisti
  • distribuzione
  • eventi
  • contatti
  • ricerca

E' l'indirizzario dei clienti a cui mandiamo via email notizia delle novità editoriali. Gli iscritti al Club dei Lettori godono di offerte promozionali a loro rivolte e dello sconto del 15% su tutti i titoli in catalogo (sconto non cumulabile con altri sconti), a condizione che l'ordine sia effettuato attraverso il sito web. Per iscriversi al club dei Lettori inserire di seguito il proprio indirizzo email. Inviandolo si acconsente al trattamento dei dati personali ai sensi del D.lgs. 196/2003.

Inserisci il tuo indirizzo:
copia qui il testo di verifica



Le Riviste

copertina libro

Attilio Carpin
AMARE L´AMORE
LA CARITÀ IN SANT´AGOSTINO

Sacra Doctrina - Anno 60° - 2015/2

ISBN: 9788870949094
dimensioni: 150 x 210 mm
rilegatura: brossura
rivista: Sacra Doctrina
pagine: 232
anno: 2015

€ 26,00

Ci sono parole la cui bellezza raggiunge rapidamente il cuore. Il loro suono possiede un fascino arcano, una forza misteriosa e soave. Si presentano talvolta come comuni e consuete, ma non sono per questo meno suggestive e desiderate. La più sospirata tra tutte è quella dell’amore: possiede la fragranza di un profumo, ha lo splendore della luce, contiene la seducente promessa d’una gioia ineffabile. Ascoltarla è un incanto, pronunciarla rende felici. Non c’è cuore umano che sia indifferente al desiderio di amare e di essere amato. Nessuno infatti è estraneo all’amore, poiché l’amore ci rende beati.
Tutti sperimentiamo l’amore, ma non tutti riusciamo ad esprimerlo con pari intensità e bellezza. Se la profondità del pensiero si unisce a una singolare sensibilità d’animo e all’arte della parola, ne deriva qualcosa che comunemente definiamo come sublime. È quanto ammiriamo nei capolavori letterari dove alleggia sovrano il tema dell’amore. La loro perfezione li rende immortali per l’immutata capacità di parlare al cuore di tutti.
La stessa rivelazione divina ci offre pagine stupende sull’amore: possiamo ricordare il Cantico dei Cantici o alcuni brani del profeta Osea. Ma fra tutte eccelle l’inno paolino alla carità di 1 Cor 13. Il segreto di tanta bellezza è racchiuso dentro lo stesso amore: è l’amore a splendere quale luminoso riflesso della vita beata di Dio.

Attilio Carpin - Sacerdote e frate domenicano, è docente stabile di teologia dogmatica presso la Facoltà Teologica dell’Emilia-Romagna (Bologna). È autore di numerose pubblicazioni prevalentemente di carattere storico-teologico con particolare interesse per la teologia sacramentaria patristica e medievale. Tra queste segnaliamo alcune opere monografiche più recenti:
Angeli e demòni nella sintesi patristica di Isidoro di Siviglia (2004); Agostino e il problema dei bambini morti senza il battesimo (2005); Il limbo nella teologia medievale (2006); La confessione tra il XII e il XIII secolo. Teologia e prassi della confessione nella legislazione canonica medievale (2006); Cipriano di Cartagine: il vescovo nella Chiesa, la Chiesa nel vescovo (2006); Battezzati nell’unica vera Chiesa? Cipriano di Cartagine e la controversia battesimale (2007); Donna e sacro ministero. La tradizione ecclesiale: anacronismo o fedeltà? (2007); La penitenza tra rigore e lassismo. Cipriano di Cartagine e la riconciliazione dei lapsi (2008); Il male e la divina provvidenza in Tommaso d’Aquino (2009).
Ricordiamo infine il suo impegno nella traduzione di opere classiche patristiche: Cipriano di Cartagine, L’unità della Chiesa (2006), A Donato – La virtù della pazienza (2007), A Demetriano (2008), La beneficenza e le elemosine (2009); Tertulliano, Difesa del cristianesimo (Apologeticum) (2008), Il battesimo (De baptismo) (2011), La penitenza (De paenitentia) (2011).


ATTENZIONE! Questa rivista non è disponibile